Bari, primo Family Tour del 2020 . Immagine del primo Family Tour del 2020. Famiglia da Monza, Lombardia

Bari, primo Family Tour del 2020

Pubblicato Da : lecomari/ 133 0

Bari. Primo Family Tour del 2020. Visita guidata di Bari vecchia

Bari, primo Family Tour del 2020.

Oggi, a Bari primo Family Tour del 2020 delle Comari con una famiglia proveniente da Monza, in Lombardia. Una famiglia in vacanza in Puglia, sul litorale sabbioso per godersi il mare, ha deciso di visitare i siti più importanti del nostro territorio, quelli storici in cui ci sono i monumenti più rappresentativi della regione Puglia.

Oggi hanno voluto visitare Bari perché era la prima volta che ci mettevano piede e volevano conoscerla: hanno sentito parlare di Bari vecchia, di S. Nicola, dei vicoli e della semplicità che connota questa città.

La guida, Arianna, meglio nota zia nannina, li ha guidati per i vicoli del centro storico, viuzze, archi, le corti, le edicole votive, molto sorpresi nel vedere questi altari sparsi un po’ ovunque e alcuni anche addobbati, la Basilica di S. Nicola ed anche la Cattedrale di S. Sabino, hanno visitato anche il magnificente Duomo di Bari.

E data la celebrità della strada delle orecchiette, si sono fermati da Nunzia, a vedere come si fanno le “strascenàte”: tutte indaffarate le signore a preparare la pasta, e ce ne sono di vario tipo: di semola di grano duro, le classiche, di grano arso, quelle scure quasi nere, le orecchiette con gli spinaci, di colore verde e quelle con un po’ di pomodoro all’interno, colore arancio e ci sono anche quelle con farina integrale.

Durante la passeggiata, un piccolo incontro, un coniglietto nero, e precisamente a Corte Garritta, non molto lontano dalla Basilica. Tenero e con un pelo molto morbido, vive con le famiglie del posto.

Rimasti molto colpiti dalle tradizioni e dall’accoglienza, sono rimasti anche a pranzo in uno dei ristoranti di Bari vecchia.

Da oggi entra nel vivo l’estate 2020 e Le Comari augurano a tutti una serena e piacevole vacanza, in Puglia naturalmente

https://www.facebook.com/lecomaridipuglia/

 

Nel cuore della Bari antica

BARI INEDITA. Immagine di BARI INEDITA, Festival "Il Libro Possibile", Polignano a mare

BARI INEDITA Festival “Il Libro Possibile”, Polignano a mare

Pubblicato Da : lecomari/ 118 0

BARI INEDITA FESTIVAL “IL LIBRO POSSIBILE”, POLIGNANO A MARE. Mercoledì 8 luglio ore 23 h 30 presso la Terrazza dei Tuffi nel centro storico di Polignano a mare

BARI INEDITA FESTIVAL “IL LIBRO POSSIBILE”, POLIGNANO A MARE
Mercoledì 8 luglio 2020 ore 23 h 30 presso la Terrazza dei Tuffi nel centro storico di Polignano a mare ci sarà la presentazione del libro “BARI INEDITA” :
la città rivelata a cura di Marco Montrone e Giancarlo di Paola, edizione Gelso Rosso.

 

BARI INEDITA è il libro che descrive un percorso nei quartieri antichi di BARI, da quello medievale, Bari vecchia fino ai quartieri del primo Novecento, alla scoperta di tutti quei luoghi che tra storia e leggenda svelano l’anima di una città. Narrato con un linguaggio giornalistico e con foto appunto inedite, di forte impatto, gli autori si sono posti l’obiettivo di scrivere una guida per tutti coloro i quali vogliano approfondire alcuni aspetti, di rivelare la città di Bari.

Palazzi nobiliari poco noti, molto decorati, ville segrete che nemmeno gli abitanti conoscono, antiche fabbriche dismesse, chiese piccole e suggestive, alcune storie e leggende, persino i monumenti che la rappresentano insieme ai luoghi più iconici della città sono raccontati da un altro punto di vista.

Noi abbiamo l’abitudine di raccontare la storia in base a quello che è successo ed anche ai cambiamenti avvenuti nell’arco del tempo.

Una visione a parte che Le Comari vogliono condividere, questa volta leggendo un libro. Noi guide per imparare abbiamo studiato sui libri di storia e arte, e per creare dei contenuti turistici in sintesi, anche sulle guide turistiche; consigliamo questa volta la BARI INEDITA.

 

La location di Polignano a mare è incantevole e il libro descrive qualcosa di alternativo su Bari, è l’ideale per la serata.

BARI INEDITA, Festival “Il Libro Possibile” a Polignano a mare è un’opportunità per vedere Polignano, prendere il libro e scoprire la città di Bari.

 

Per le passeggiate, scoprire i percorsi alternativi, non esitate a contattarci e a scrivere

Contattaci

 

Nel cuore della Bari antica

 

 

 

https://www.barinedita.it/…/polignano-il-libro-possibile–p…

 

 

https://libropossibile.com/mercoled%C3%AC-8-luglio.html

Foto del tramonto sul lungomare di Bari

Photo tour – Il tramonto sul lungomare di Bari

Pubblicato Da : lecomari/ 287 0

Photo tour: il tramonto sul lungomare di Bari. E’ molto più che un’emozione, tocca tutti i sensi

PHOTO TOUR – Il TRAMONTO SUL LUNGOMARE DI BARI

A Bari un luogo che merita di essere visto è il lungomare, e vorremmo che lo vedeste al tramonto.

Il lungomare di Bari è lungo da nord a sud quasi 14 km, comprende una buona parte della città, è stato costruito negli anni ’30 del Novecento; la parte più conosciuta e fotografata, per intenderci quella con i lampioni, si sviluppa dal porto, al centro storico, Bari vecchia, e tutto il lungomare sud fino alle spiagge pubbliche di Pane Pomodoro e Torre Quetta.

Tutti i baresi hanno una foto del lungomare, e ce l’hanno di sera quando i colori del tramonto si mischiano ad un’atmosfera magica e malinconica. Il cielo si tinge di giallo, ocra e rosa; il mare è una tavola blu e si possono vedere i contorni sfumati e lo stesso orizzonte unirsi alla città sullo sfondo.

E’ molto più che un’emozione: tocca tutti i sensi. Come se fosse un dipinto e ognuno sapesse quali colori usare.

A tutti viene voglia di fotografarlo. Un ricordo della passeggiata, con la famiglia, con gli amici, con la persona di cui si è innamorati, d’estate, ma anche d’inverno. Una foto che lascerete sul cellulare.

I baresi hanno un’abitudine, farsi una passeggiata sul lungomare, appunto di sera al tramonto, prendere un aperitivo, di quelli in cui si mangia abbastanza, e infine un buon gelato. E naturalmente fare una foto del bellissimo tramonto sul lungomare.

Molti curiosi, i turisti, hanno sostenuto che Bari è molto più bella di sera, con tutte quelle luci che si riflettono nel mare, sì è vero!

Le Comari ora vogliono condividere questa emozione e vi danno appuntamento per fotografare la parte più bella della città di Bari: Il tramonto sul lungomare di Bari

 

Contattaci

Il Rosolio Pugliese. Immagine del Rosolio Pugliese a base di erbe aromatiche

Il Rosolio pugliese

Pubblicato Da : lecomari/ 270 0

Il Rosolio pugliese è il liquore preparato con erbe aromatiche, alcol e zucchero, dal sapore esclusivo e dal profumo intenso

Il Rosolio pugliese è il liquore preparato con erbe aromatiche, alcol e zucchero: sa inondare i sensi di una nube magica fatta di sapori esclusivi e profumi intensi. 

Il Rosolio pugliese è un rito importante del pasto: rappresenta anche un momento per rilassarsi, fermarsi a dire quattro chiacchiere con i commensali, per riposarsi dalle “fatiche” del pasto e aiuta la digestione. Qui è chiamato è anche “ammazza caffè”.

Il rosolio, il cui nome deriva da ros solis, ossia, “rugiada del sole”, ha origini antiche, risalenti al periodo che va tra la fine del ‘600 e l’inizio del ‘700, momento in cui entra in commercio lo zucchero raffinato.

Il rosolio pugliese classico deriva dalla macerazione ed infusione alcolica di petali di rosa, mentre oggi vengono prodotti innumerevoli tipi di rosoli, utilizzando erbe aromatiche o frutta. In Italia meridionale crescono piante selvatiche come salvia, limone, alloro, basilico, malva e finocchio selvatico. Altre alternative sono rappresentate da gelso rosso, visciole e fichi d’India.
È proprio nel cuore della Puglia che sono nati alcuni tra i migliori liquori e rosoli della zona.
Per la conservazione non vengono utilizzati né conservanti chimici né coloranti, il prodotto viene preservato nel tempo e conserva tutto il profumo e il gusto intenso che lo caratterizza.

Le Comari hanno in dispensa quello a base di erbe, specialità che si può trovare a Bari vecchia, molto apprezzato in famiglia. 

 

Vogliono darvi qualche consiglio su come preparare da casa uno dei rosoli pugliesi più tipici: Il rosolio a base di foglie d’alloro

INGREDIENTI: 30 foglie di alloro fresche, 1/2 litro di alcol a 95°, 750 ml di acqua, 300 gr di zucchero. Da servire freddo

PREPARAZIONE: Lavate ed asciugate bene le foglie di alloro una alla volta.
Versate l’alcol in un contenitore grande in vetro, unite le foglie di alloro, chiudete con il coperchio e lasciate in infusione, al buio, per almeno 15 giorni. Finito il tempo di infusione in una casseruola unite lo zucchero e l’acqua.

Fate bollire a fuoco medio fin quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto e l’acqua non sarà tornata limpida, lasciate raffreddare completamente. Filtrate l’infuso di alloro, unitelo allo sciroppo e mescolate un istante.

Aiutandovi con un mestolo ed un imbuto versate il liquore all’alloro in bottiglie in vetro, tappate e lasciate riposare per almeno un mese prima di consumarlo. Da servire freddo

Il risultato varrà l’attesa statene certi.

 

Contattaci

 

 

Camminando per i vicoli di Bari Vecchia. Immagine di un cortile interno

Camminando per i vicoli di Bari Vecchia

Pubblicato Da : lecomari/ 230 0

Camminando per i vicoli di Bari Vecchia, scoprendo le abitudini della gente, i profumi della cucina, i cortili e gli ingressi dei palazzi.

CAMMINANDO PER I VICOLI DI BARI VECCHIA guardiamo in alto, ci fermiamo davanti ai monumenti quelli più insigni e quelli più piccoli, e naturalmente camminiamo per i vicoli di questo borgo medievale per la sua storia, e non solo.

Si arriva a chiacchierare con la gente del posto soprattutto in tarda mattinata perché la maggioranza delle signore sono intente a preparar da mangiare.

Ci si incuriosisce a vedere la padella per friggere fuori da casa posizionata sul fornellino a gas, dunque chiediamo alla signora
“Come mai?” Lei risponde, “serve ad evitare che la puzza della frittura resti in casa”.

La domenica c’è un odore di ragù di carne da svenire;

Alcune di loro fanno la pasta in casa a mano: le orecchiette o cavatelli a seconda del bisogno e noi lì a guardare come fanno.

Poi ci sono le famiglie che hanno l’abitudine di preparare la “tiella” – patate, riso e cozze – o la pasta al forno pronte in un tegame di alluminio rettangolare e la portano in un panificio, dunque al forno, per farli cuocere; un piatto preparato a casa, ma cotto al forno del panificio. E, una volta cotto, lo vanno a prendere, anche lui fa una bella passeggiata fino a casa propria.

 

Ci siamo accorti, anzi sono i nostri turisti che ce lo hanno fatto notare: i cortili di alcune case, gli ingressi di alcuni palazzi.

Lì dentro a pochi passi dalla strada si apre un mondo vissuto dalle stesse famiglie e soprattutto carico di abitudini: c’è una bicicletta di solito o la vespa all’entrata, si trovano dei nastri celeste o rosa attaccati al portone, è l’annuncio della nascita di un bambino, celeste per il maschio e rosa per la femmina, i sacchetti per poter fare la spesa in un paniere di quelli dell’epoca della nonna e all’inizio dell’estate i peperoncini a seccare.

Tutti hanno piante e fiori sia nell’ingresso che sulle scale, molto spesso si trovano le piante rampicanti attaccate ad un chiodo sulle pareti.

Durante l’estate, le signore si mettono fuori con le sedie e un tavolino per trascorrere la serata finalmente al fresco.

Tutto ciò proprio camminando fra i vicoli di Bari vecchia, qui continuiamo a chiamarla così

Vi sentirete a casa!

Contattaci

 

 

Il Papa a Bari

Pubblicato Da : lecomari/ 238 0

Il Papa a Bari. Oggi 23 febbraio a Bari su Corso Vittorio Emanuele II messa officiata dal Santo Padre e dai vescovi di tutto il Mediterraneo.

BARI, 23 febbraio 2020 – PAPA FRANCESCO OFFICIA LA MESSA

Incontro dal 19 al 23 febbraio a Bari dei vescovi dell’area del Mediterraneo, intitolato alla pace e alla benevolenza: “Mediterraneo, frontiera di pace”.

Voluto per la pace fra i popoli in un’area sconvolta dalle guerre e dalle prevaricazioni, Papa Francesco oggi è venuto a Bari per salutare i vescovi e tutti insieme hanno partecipato alla messa davanti a migliaia di fedeli.

La città di Bari ha accolto tutte le delegazioni e il Santo Padre. L’incontro dei vescovi è avvenuto all’interno del Castello di Bari; la messa su Corso Vittorio Emanuele II alla presenza di migliaia di fedeli.

In un momento di confusione, la comunità si è riunita ed ha ascoltato le parole di Papa Francesco che ha invitato tutti a perdonare chi fa del male, a non commisurare ciò che si è subìto con un’azione di rivalsa simile.

E soprattutto ad amare per essere in pace.

BARI è frontiera di pace e di dialogo fra i popoli.
Esempi sono il Santo Patrono, S. Nicola che riunisce le genti in nome della fede e apre le porte a tutti, nell’omonima basilica e la Vergine dell’ Odegitria (colei che mostra il cammino) conservata all’interno della Cattedrale di Bari, giunta a Bari dall’Oriente

 

Borghi illuminati

Pubblicato Da : lecomari/ 380 0

Nei borghi pugliesi si celebra il Natale con la più spettacolare tradizione: le LUMINARIE

Puglia tutta illuminata!

Nei borghi pugliesi si celebra il Natale con la più spettacolare tradizione: le LUMINARIE

 

E’ veramente suggestivo vedere l’atmosfera natalizia attraverso le luminarie posizionate nei centri storici, sui monumenti, facciate decorate con diversi motivi, soggetti fra più svariati: Babbo Natale, l’albero di Natale, i pupazzi per i bimbi, le parole di celebri canzoni, immagini di carri con le renne, carrozze con i cavalli tanto care all’immaginario delle fiabe e naturalmente i temi del Santo Natale.

 

Vi consigliamo di passeggiare ed ammirare il centro storico di BARI, parole illuminate e i mercatini, casette bianche tutte piene di oggetti artigianali e piccoli gioielli, uniti a leccornie e dolcetti natalizi

ALBEROBELLO e i suo celebri Trulli, luminarie variopinte e mercatini nella piazza centrale

LOCOROTONDO e le sue bellissime decorazioni colorate di rosso, verde e oro; un incantesimo, uno dei borghi più belli d’Italia

POLIGNANO A MARE da non perdere, le parole di “Mister Volare” e varie composizioni sullo sfondo del paesaggio marino

la facciata del castello di CONVERSANO e MARTINA FRANCA, veramente belli.

In Piazza Sant’Oronzo a LECCE, si può vedere una bellissima carrozza trainata dai cavalli, decorazioni natalizie come nastri che si dipanano sulle strade del centro. Si trovano anche i mercatini che propongono dolciumi di tradizione natalizie, cioccolata calda e paste reali di mandorla.

 

E’ più che un viaggio, un’esperienza tutta da vivere nella quale potete scegliere i luoghi da visitare e in cui poter restare magari in uno di quei piccoli ristoranti per i quali siamo tanti famosi.

BUONE FESTE A TUTTI!

 

 

SAN NICOLA DI BARI – PROGRAMMA 2019

Pubblicato Da : lecomari/ 815 0

A Bari tutti gli anni si celebra la solenne Festa di S. NICOLA, il 6 dicembre, con una serie di appuntamenti, liturgici ed eventi legati al centro storico e alla Basilica che conserva le reliquie.

Ci saranno anche delle bellissime luminarie

30 novembre 2019 sabato
RIAPERTURA DELLA CHIESA DI SAN GREGORIO
17.00 Chiesa di San Gregorio.
Celebrazione dei Vespri presieduta da S. Ecc. Rev.ma Mons. Francesco CACUCCI, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica San Nicola.

1 dicembre 2019 domenica
ESPOSIZIONE DELLA STATUA DEL SANTO
7.30-9.00-10.30-12.00-13.00; 18.30- 20.30 Basilica San Nicola. Sante Messe.
18.00 Basilica San Nicola. Esposizione della Statua del Santo.

3 dicembre 2019 martedì
INAUGURAZIONE DELLE LUMINARIE NATALIZIE
17.30 Piazza San Nicola
Inaugurazione delle proiezioni architetturali e natalizie sulla facciata principale della Basilica. Direzione artistica Antonio MINELLI. Realizzazione grafica Arkistudio. Produzione International Sound srl Conversano. Voci narranti Compagnia Formediterre. Con la partecipazione di Milizia Sancti Nicolai e I Marinai della Traslazione.

3/4/5 dicembre 2019 martedì, mercoledì e giovedì
TRIDUO IN ONORE DI SAN NICOLA
18.30 Basilica San Nicola.
Concelebrazione Eucaristica presieduta da un Padre Domenicano della Basilica.
5 dicembre 2019 ASPETTANDO SAN NICOLA
17.00-20.00 Piazza San Nicola. Fondazione Myra- bilia: “Aspettando San Nicola” (6a edizione). I bambini disegnano con candeline un’immagine del Santo realizzata dall’illustratrice estone Viive NOOR.

6 dicembre 2019 SOLENNITÀ LITURGICA DI SAN NICOLA
04.00 Apertura della Basilica.
04.30 Molo Sant’Antonio. Lancio di Diane della Ditta Firelight di Giuseppe ROBERTO di Valenzano.
05.00 Basilica San Nicola. Santa Messa presieduta da fr. Giovanni DISTANTE OP, Rettore.
05.45 Piazza San Nicola. Arrivo della “Fiaccolata di San Nicola” (27a edizione).
06.00-13.00 Basilica San Nicola. Santa Messa ogni ora.
18.00 Basilica San Nicola. Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. Ecc. Rev.ma Mons. Francesco CACUCCI, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica. Al termine: donazione dei Maritaggi; consegna delle chiavi della Città a San Nicola da parte del Dott. Antonio DE CARO, Sindaco di Bari; processione con la Statua del Santo per le vie della Città Vecchia.
ITINERARIO DELLA PROCESSIONE: Basilica San Nicola – Piazzetta 62 Marinai – Strada Santa Scolastica – Via Venezia (fino al civico 13; inversione) – Strada Santa Scolastica – Strada Annunziata – Piazza Santa Maria – Strada Martinez – Piazzetta 62 Marinai – Piazza San Nicola – Basilica San Nicola.
20.30 Piazza del Ferrarese. Accensione dell’albero di Natale allestito da Amgas.
20.40 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico della Ditta Firelight di Giuseppe ROBERTO di Valenzano.

 

19 dicembre 2019
SOLENNITÀ DI S. NICOLA SECONDO IL CALENDARIO GIULIANO
06.00 Basilica San Nicola. Accoglienza dei Pellegrini Ortodossi.
09.00 Basilica San Nicola. Divina Liturgia.
20.00 Basilica San Nicola. Concerto in onore di S. Em.za il Metropolita di Volokolamsk Hilarion ALFEEV, Presidente del Dipartimento per le relazioni esterne della Chiesa del Patriarcato di Mosca. Musiche di F. Schubert e di H. Alfeev. Direttori: Metropolita Hilarion Alfeev e Maestro Sabino MANZO.

 

HA INIZIO L’ESTATE 2019

Pubblicato Da : lecomari/ 256 0

Solstizio d’estate nella Cattedrale di Bari: i raggi del sole danno il via alla stagione estiva 2019

La calda estate 2019 ha inizio presso la Cattedrale di Bari al #solstiziodestate,
Nella Cattedrale di Bari oggi 21 giugno si può assistere al solstizio d’estate: i raggi del sole entrano nella chiesa riflettendosi con il rosone pavimentale posto al centro della navata. La luce crea un’atmosfera magica e una coinvolgente partecipazione

Un appuntamento che dà il via alla stagione più calda e attesa dell’anno

Saremo con voi per ammirare tutte queste meraviglie e per farvi sorridere

 

FESTA DI SAN NICOLA A BARI

Pubblicato Da : lecomari/ 441 0

FESTA DI SAN NICOLA A BARI IN UNA CORNICE DI LUCI DAL 07 AL 09 MAGGIO IL CORTEO STORICO, LA PROCESSIONE A MARE, LO SPETTACOLO DEI FUOCHI D’ARTIFICIO.

FESTA DI SAN NICOLA A BARI: ancora pochi giorni e si darà inizio all’appuntamento più importante e più atteso dell’anno a Bari.

DAL 07 AL 09 MAGGIO:  IL PROGRAMMA 

 

MARTEDÌ 7 MAGGIO

18.00 Baia San Giorgio. Processione con il Quadro del Santo. Santa Messa. Imbarco del Quadro

20.30 Piazza Federico II di Svevia.  PARTENZA DEL CORTEO STORICO

22.30 Piazza San Nicola. Arrivo del Corteo Storico

 

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO

04.30 Apertura della Basilica. Lancio di Diane

Sante Messe Basilica San Nicola: 05.00-06.00-07.30-09.00-10.00-11.00-12.00-13.00-18.30-20.30.

06.45 Basilica San Nicola.  PROCESSIONE DELLA STATUA DEL SANTO

Itinerario della processione per la Festa di San Nicola

La processione seguirà l’itinerario che interesserà i seguenti luoghi:

Basilica San Nicola – Via delle Crociate – Strada del Carmine – Arco della Neve – Piazza dell’Odegitria – Piazza Federico II di Svevia – Via San Domenico – Via dell’Intendenza – Corso Vittorio Emanuele – Corso Cavour – Molo di San Nicola.

 

La giornata sarà inoltre ricca di altri appuntamenti così distribuiti:

09.45 Molo Sant’Antonio. Spettacolo dei Fuochi d’artificio

10.00 Molo San Nicola. Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco CACUCCI, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica.

Benedizione del Mare e imbarco della Statua del Santo

12.00 Basilica San Nicola e Molo San Nicola. Supplica alla Madonna di Pompei

18.30 Molo San Nicola. Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Franco LANZOLLA, Parroco della Cattedrale di Bari

20.00 Molo San Nicola. Sbarco della Statua del Santo e processione fino a Piazza del Ferrarese.

Accensione delle Luminarie.

22.00 MOLO SANT’ANTONIO. SPETTACOLO DEI FUOCHI D’ARTIFICIO A MARE

 

Itinerario della processione serale

La processione della Festa di San Nicola serale seguirà il seguente itinerario: Molo San Nicola – Via Eroi del Mare – Via Fiorese – Corso Cavour – Piazza del Ferrarese.

 

GIOVEDI’ 9 MAGGIO

  1. 30 e 9.30 Basilica di San Nicola. Sante Messe
  2. 00 Molo Sant’Antonio. Lancio di Diane
  3. 00 Piazza del Ferrarese Santa Messa
  4. 00 Basilica San Nicola Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. za Mons. Francesco CACUCCI, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica.

Prelievo della Santa Manna

22.00 Molo Sant’Antonio. Spettacolo dei Fuochi d’Artificio

22.30 Piazza Mercantile. Spettacolo Musicale di Dominique Antonacci e dei Terra Ròss di Palagianello-Mottola (Taranto)

FESTA DI SAN NICOLA A BARI: ancora pochi giorni e si darà inizio all'appuntamento più importante e più atteso dell'anno a Bari.DAL 07 AL 09 MAGGIO: qui di seguito il programma MARTEDÌ 7 MAGGIO18.00 Baia San Giorgio. Processione con il Quadro del Santo. Santa Messa. Imbarco del Quadro20.30 Piazza Federico II di Svevia. Partenza del Corteo Storico22.30 Piazza San Nicola. Arrivo del Corteo StoricoMERCOLEDÌ 8 MAGGIO04.30 Apertura della Basilica. Lancio di DianeSante Messe Basilica San Nicola: 05.00-06.00-07.30-09.00-10.00-11.00-12.00-13.00-18.30-20.30. 06.45 Basilica San Nicola. Processione con la Statua del SantoItinerario della processione per la Festa di San NicolaLa processione seguirà l’itinerario che interesserà i seguenti luoghi:Basilica San Nicola – Via delle Crociate – Strada del Carmine – Arco della Neve – Piazza dell’Odegitria – Piazza Federico II di Svevia – Via San Domenico – Via dell’Intendenza – Corso Vittorio Emanuele – Corso Cavour – Molo di San Nicola.La giornata sarà inoltre ricca di altri appuntamenti così distribuiti:09.45 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico10.00 Molo San Nicola. Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco CACUCCI, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica. Benedizione del Mare e imbarco della Statua del Santo12.00 Basilica San Nicola e Molo San Nicola. Supplica alla Madonna di Pompei18.30 Molo San Nicola. Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Franco LANZOLLA, Parroco della Cattedrale di Bari20.00 Molo San Nicola. Sbarco della Statua del Santo e processione fino a Piazza del Ferrarese. Accensione delle Luminarie.22.00 Molo Sant’Antonio Spettacolo PirotecnicoItinerario della processione seraleLa processione della Festa di San Nicola serale seguirà il seguente itinerario: Molo San Nicola – Via Eroi del Mare – Via Fiorese – Corso Cavour – Piazza del Ferrarese.GIOVEDI’ 9 MAGGIO 07. 30 e 9. 30 Basilica di San Nicola. Sante Messe8. 00 Molo Sant’Antonio. Lancio di Diane12. 00 Piazza del Ferrarese Santa Messa18. 00 Basilica San Nicola Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. za Mons. Francesco CACUCCI, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica. Prelievo della Santa Manna22.00 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico22.30 Piazza Mercantile. Spettacolo Musicale di Dominique Antonacci e dei Terra Ròss di Palagianello-Mottola (Taranto)#sannicola, #bari, #basilicasannicola, #corteostorico, #lecomaridipugliawww.lecomaridipuglia.eu

Pubblicato da Le Comari di Puglia su Giovedì 2 maggio 2019