La Pietra Leccese. Immagine di uno scultore di pietra leccese

La Pietra Leccese

Pubblicato Da : lecomari/ 67 0

La Pietra Leccese. Una delle risorse più preziose dell’arte pugliese, in particolar modo del Salento

La Pietra Leccese

Una delle risorse più preziose dell’arte pugliese è la pietra, una delle peculiarità naturali del Salento, in particolar modo della provincia di Lecce:
stiamo parlando della Pietra Leccese (in dialetto leccisu), ovvero un’arenaria tipica del Salento, una roccia calcarea estratta principalmente nell’entroterra leccese.

Grazie alla presenza di argilla, la pietra leccese è facilmente plasmabile, la si favorisce nel suo utilizzo quale elemento decorativo e ornamentale, ed anche artistico. È compatta e di grana fine, la si trova nei pressi dei comuni di Melpignano, Cursi, Maglie e Corigliano d’Otranto dove sono presenti la maggioranza delle cave “a cielo aperto”.

In tempi antichi, l’estrazione avveniva direttamente a mano, grazie al lavoro e all’esperienza dei “cavamonti”, operai esperti del territorio che individuavano le zone più ricche di questa pietra salentina.

Oggi l’estrazione della pietra avviene con determinati macchinari, che hanno il pregio di poter intagliare i blocchi in modo estremamente preciso. La colorazione, bianco/giallo paglierino o grigio chiaro varia a seconda del punto di estrazione.

Passeggiando per i vicoli della meravigliosa città di Lecce, potrete notare come tale pietra, grazie alla sua plasmabilità e facilità di lavorazione, ha permesso di scrivere, la storia del Barocco.

Ancora oggi è possibile ammirare tutto lo splendore di capitelli, sculture, rosoni, mascheroni e fregi delle chiese più importanti, come la Basilica di Santa Croce (1548-1646) e il Duomo di Lecce (1659-1670). E sono numerosi i monumenti, i palazzi, le opere, interamente in pietra leccese, che rendono alla città quell’inconfondibile colore, bianco/giallo paglierino.

La pietra leccese, chiamata anche pietra salentina, è impiegata per realizzare oggetti d’artigianato, vasi e fioriere, piccoli soprammobili, complementi d’arredo e pavimenti.

Inoltre, meravigliose lampade e applique in pietra leccese, conferiscono un tocco di classe agli interni e agli esterni di un’abitazione, di un giardino o di un locale pubblico.

La malleabilità del materiale si unisce alla creatività di un artista scultore che vi mostriamo intento a lavorare la pietra: arte, artigianato, e design contemporaneo.

 

http://www.lecomaridipuglia.it/prenotalescursione/

 

Borghi illuminati

Pubblicato Da : lecomari/ 332 0

Nei borghi pugliesi si celebra il Natale con la più spettacolare tradizione: le LUMINARIE

Puglia tutta illuminata!

Nei borghi pugliesi si celebra il Natale con la più spettacolare tradizione: le LUMINARIE

 

E’ veramente suggestivo vedere l’atmosfera natalizia attraverso le luminarie posizionate nei centri storici, sui monumenti, facciate decorate con diversi motivi, soggetti fra più svariati: Babbo Natale, l’albero di Natale, i pupazzi per i bimbi, le parole di celebri canzoni, immagini di carri con le renne, carrozze con i cavalli tanto care all’immaginario delle fiabe e naturalmente i temi del Santo Natale.

 

Vi consigliamo di passeggiare ed ammirare il centro storico di BARI, parole illuminate e i mercatini, casette bianche tutte piene di oggetti artigianali e piccoli gioielli, uniti a leccornie e dolcetti natalizi

ALBEROBELLO e i suo celebri Trulli, luminarie variopinte e mercatini nella piazza centrale

LOCOROTONDO e le sue bellissime decorazioni colorate di rosso, verde e oro; un incantesimo, uno dei borghi più belli d’Italia

POLIGNANO A MARE da non perdere, le parole di “Mister Volare” e varie composizioni sullo sfondo del paesaggio marino

la facciata del castello di CONVERSANO e MARTINA FRANCA, veramente belli.

In Piazza Sant’Oronzo a LECCE, si può vedere una bellissima carrozza trainata dai cavalli, decorazioni natalizie come nastri che si dipanano sulle strade del centro. Si trovano anche i mercatini che propongono dolciumi di tradizione natalizie, cioccolata calda e paste reali di mandorla.

 

E’ più che un viaggio, un’esperienza tutta da vivere nella quale potete scegliere i luoghi da visitare e in cui poter restare magari in uno di quei piccoli ristoranti per i quali siamo tanti famosi.

BUONE FESTE A TUTTI!

 

 

LA NOTTE DELLA TARANTA 2019

Pubblicato Da : lecomari/ 210 0

LA NOTTE DELLA TARANTA 2019 DAL 03 AL 24 AGOSTO

Il Festival musicale itinerante più celebre della Puglia è cominciato:
ci si incontra nelle piazze, si suona e si balla nei borghi e nei centri storici del Salento

LA NOTTE DELLA TARANTA DAL 03 AL 24 AGOSTO
Il Festival della pizzica e taranta più celebre della Puglia, una delle più significative manifestazioni musicali della tradizione salentina unisce la tradizione ai nuovi linguaggi musicali è ITINERANTE: nel Salento, in provincia di Lecce un appuntamento che è anche una sperimentazione.

Siamo alla 22 edizione ed anche quest’anno
si suona, si balla, ci si incontra in piazza, nei borghi, nei centri storici, anche quelli poco noti.

Passeggiate in quei paesi, fra gli scorci la musica vi trascinerà e vi farà sognare

Vi Stupirà!
https://www.lanottedellataranta.it/…/progr…/gli-artisti-2019