Martina Franca. Immagine del Festival della Valle d'Itria

MARTINA FRANCA. “FESTIVAL DELLA VALLE D’ITRIA”

Pubblicato Da : lecomari/ 80 0

MARTINA FRANCA. “FESTIVAL DELLA VALLE D’ITRIA”, dal 14 luglio al 02 agosto a Palazzo Ducale a Martina Franca va in scena la 46a edizione di uno dei Festival più rinomati d’Italia

MARTINA FRANCA. “FESTIVAL DELLA VALLE D’ITRIA”
Dal 14 luglio al 02 agosto a Palazzo Ducale, va in scena la 46a edizione del Festival della Valle d’Itria e del suo ricco programma di ricerca. Presenta 19 serate con tema centrale il mito di Arianna:  PER RITROVARE IL IL FILO

A Martina Franca, al “Festival della Valle d’Itria”, nell’atrio di Palazzo Ducale due spettacoli nel segno di Strauss, Il borghese gentiluomo diretto da Michele Spotti e Arianna a Nasso diretta da Fabio Luisi, e un ciclo di concerti vocali con i migliori belcantisti di oggi.
L’Orchestra sarà quella del Teatro Petruzzelli di Bari.

In altre location, accuratamente scelte, in riva al mare nel Castello Aragonese di Taranto e a Polignano a mare presso la Fondazione Museo Pino Pascali;    nelle masserie della Valle d’Itria e nel centro storico di Martina Franca i concerti di musica classica magistralmente interpretati.

A Martina Franca, il “Festival della Valle d’Itria” nasce nel 1970 grazie all’impegno e alla dedizione di maestri di musica fra i più insigni della Puglia e si poneva come obiettivo di portare in scena le opere liriche, i pezzi musicali e le rappresentazioni teatrali, meno rappresentate dell’epoca del melodramma o semplicemente poco note al grande pubblico, ma sicuramente degne di nota. Le opere del 1600 e 1700, l’epoca del barocco, quelle delle voci bianche.

Ha funzionato! Ancora oggi, il Festival ha il medesimo obiettivo e ha costruito un percorso di ricerca e di sinergie con la città di Martina Franca, le istituzioni musicali e tutti gli operatori del territorio. Trovandosi nel cuore della Valle d’Itria, in una delle città che ha avuto la presenza nobile durante l’epoca moderna, la scelta di studiare, di mostrare la musica e il bel canto dell’opera lirica più ricercata, ne fa un appuntamento culturale fra i più rinomati d’Italia, e fra quelli annoverati come momento di condivisione della ricerca musicale dei nostri tempi.

Le Comari hanno partecipato in più di una edizione e consigliano di visitare l’elegante cittadina di Martina Franca e i borghi della Valle d’Itria, Locorotondo e Cisternino. Naturalmente nella Valle dei Trulli, a pochi chilometri c’è anche Alberobello.  http://www.lecomaridipuglia.it/prenotalescursione/

 

https://www.festivaldellavalleditria.it/

 

Info: scrivere a info@lecomaridipuglia.eu  http://www.lecomaridipuglia.it/contact-us/

 

Borghi illuminati

Pubblicato Da : lecomari/ 331 0

Nei borghi pugliesi si celebra il Natale con la più spettacolare tradizione: le LUMINARIE

Puglia tutta illuminata!

Nei borghi pugliesi si celebra il Natale con la più spettacolare tradizione: le LUMINARIE

 

E’ veramente suggestivo vedere l’atmosfera natalizia attraverso le luminarie posizionate nei centri storici, sui monumenti, facciate decorate con diversi motivi, soggetti fra più svariati: Babbo Natale, l’albero di Natale, i pupazzi per i bimbi, le parole di celebri canzoni, immagini di carri con le renne, carrozze con i cavalli tanto care all’immaginario delle fiabe e naturalmente i temi del Santo Natale.

 

Vi consigliamo di passeggiare ed ammirare il centro storico di BARI, parole illuminate e i mercatini, casette bianche tutte piene di oggetti artigianali e piccoli gioielli, uniti a leccornie e dolcetti natalizi

ALBEROBELLO e i suo celebri Trulli, luminarie variopinte e mercatini nella piazza centrale

LOCOROTONDO e le sue bellissime decorazioni colorate di rosso, verde e oro; un incantesimo, uno dei borghi più belli d’Italia

POLIGNANO A MARE da non perdere, le parole di “Mister Volare” e varie composizioni sullo sfondo del paesaggio marino

la facciata del castello di CONVERSANO e MARTINA FRANCA, veramente belli.

In Piazza Sant’Oronzo a LECCE, si può vedere una bellissima carrozza trainata dai cavalli, decorazioni natalizie come nastri che si dipanano sulle strade del centro. Si trovano anche i mercatini che propongono dolciumi di tradizione natalizie, cioccolata calda e paste reali di mandorla.

 

E’ più che un viaggio, un’esperienza tutta da vivere nella quale potete scegliere i luoghi da visitare e in cui poter restare magari in uno di quei piccoli ristoranti per i quali siamo tanti famosi.

BUONE FESTE A TUTTI!

 

 

Festival della Valle d’Itria

Pubblicato Da : lecomari/ 208 0

A Martina Franca, in Valle D’Itria il Festival più rinomato dedica la sua 45a edizione alla grande musica e al buon vino.
Noi vi proponiamo visite guidate per tutta la Valle

La 45a edizione del Festival della Valle d’Itria in programma dal 16 luglio al 4 agosto a Martina Franca, a Palazzo Ducale delinea un omaggio a Napoli, alla scuola musicale partenopea e al suo prestigio internazionale.

Un’estate all’insegna del buon vino e della grande musica quella che ha in serbo la 45° edizione del Festival della Valle d’Itria per la sezione “L’opera in Masseria”, proposta insieme al Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria.

L’iniziativa tanto attesa, delle Opere in masseria diventa quest’anno “itinerante” in cinque spazi diversi del territorio

Dal 21 luglio al 1° agosto, cinque masserie saranno la cornice ideale per la messa in scena di due intermezzi buffi napoletani del Settecento: L’ammalato immaginario di Leonardo Vinci e La vedova ingegnosa di Giuseppe Sellitti, con la regia di Davide Gasparro e la direzione di Sabino Manzo.

Il tutto potrà essere ascoltato bevendo un calice di Primitivo di Manduria, vino “ufficiale” del Festival.

21 luglio Masseria del Duca  Crispiano (TA)

23 luglio Masseria Belvedere Mottola (TA)

25 luglio Masseria Palesi  Martina Franca (TA)

27 luglio Masseria Casina Vitale  Ceglie Messapica (BR)

1 agosto Masseria San Michele Martina Franca  (TA)

https://www.festivaldellavalleditria.it 

 

Noi vi proponiamo visite guidate in Valle d’Itria, a Martina Franca, Alberobello e Locorotondo per ammirare le bellezze del paesaggio nel cuore della campagna pugliese: i muretti a secco, i trulli, gli ulivi e i frutteti insieme ai borghi più belli e autentici.

Le richieste sono su prenotazione minimo 6 partecipanti. Appuntamento sul posto. I giorni e orario a vostra scelta

Info: http://www.lecomaridipuglia.it/contact-us/